EffettoNapoli - Logo Esteso
Newsletter

Cultura, Libri

“No Wave. Contorsionismi e sperimentazioni dal CBGB al Tenax”: per il libro di Livia Satriano presentazione domani, 2 ottobre, Perditempo di piazza Dante, dalle ore 20.00

Presentazione partenopea per No Wave. Contorsionismi e sperimentazioni dal CBGB al Tenax (Crac Edizioni), il saggio della venticinquenne napoletana Livia Satriano che indaga quel complesso fenomeno musicale e più ampiamente culturale che prese piede, a partire dalla Grande Mela, alla fine dei Seventies.

Sicuramente figlia del nichilismo punk e della cupezza estetizzante della ben più nota e narrata New Wave, la No-Wave assurge, grazie ad i contribuiti che l’animarono, al rango di movimento più inafferrabilmente intellettuale: nume tutelare, ad esempio, Brian Eno, che, con la compilation No New York (1978), mise insieme, tra gli altri, Teenage Jesus & the Jerks, Mars, DNA dell’imprescindibile  Arto Lindsay e quei Contortions ai quali il sottotitolo del testo della Satriano fa eco; ed ancora, Lydia Lunch, intervistata dalla Satriano nel testo come lo stesso Lindsay, Glenn Branca, Arto Lindsay, Rhys Chatman, Jody Harris e Mark Cunningham.

Figlio minore della letteratura anglofona, e strettamente musicale, di rifermento, uno per tutti il volume col nome del movimento curato da Thurston Moore con Byron Coley, il testo della Satriano si muove, come denuncia il titolo, dal CBGB club di New York al Tenax di Firenze, indagando la frammentaria storia della No Wave e quella, ancora più composita, delle sue partecipazioni meno aderenti (Captain Beefhart) e delle influenze sui movimenti futuri, in ambiente, ancora una volta, anglofono (da Sonic Youth a Mogwai a Liars), per poi culminare con la fotografia della situazione italiana: ad affiancarla domani, 2 ottobre, durante la presentazione di piazza Dante, per tutti  Sergio Maglietta dei Bisca, campioni partenopei di un funk bianco più che mai accostabile a quello dei Contortions; ma si parlerà pure dell’eredità tricolore in ambiente Noise (Massimo Volume, Marlene Kuntz, Uzeda), Grunge (gli Afterhours di Hai paura del buio?), Post Rock (gli Zu di Igneo).

Presentazione del volume “No Wave. Contorsionismi e sperimentazioni dal CBGB al Tenax” di Livia Satriano.

Domani, 2 ottobre 2012, ore 20.00, Perditempo, piazza Dante, Napoli.

Interverranno: Gianni Avella, l’autrice Livia Satriano, Sergio Maglietta (Bisca)

●●●

Condividi:

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie più interessanti dal nostro blog.
Privacy Policy

Google reCaptcha: chiave del sito non valida.