EffettoNapoli - Logo Esteso
Newsletter

Il Ristorante President di Pompei ospita le Stelle di “6 Mani per dare una Mano” e sostiene l’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer

Al Ristorante President di Pompei il patron Paolo Gramaglia lancia l’iniziativa “6 Mani per dare una Mano” e assieme ai colleghi Michele Deleo del Ristorante Rossellini’s del Palazzo Avino di Ravello e Danilo Di Vuolo del ristorante Maxi di Capo la Gala di Vico Equense sostiene l’AIMA

Paolo Gramaglia Ristorante President Pompei

Paolo Gramaglia è il solito elegante e generoso fiume in piena quando lo raggiungiamo al telefono per chiedergli le sue considerazioni ed i dettagli di “6 Mani per dare una Mano”, l’evento di alta cucina ideato dal vulcanico padrone di casa del ristorante President di Pompei a sostegno dell’AIMA, Associazione Italiana Malattia di Alzheimer: “il President è la casa dell’eccellenza della cucina mediterranea in una città come la nostra Pompei, abituata da sempre ad accogliere visitatori da tutto il mondo; ma è pure un posto che non smette di guardare a tutto il mondo fuori dall’alta ristorazione ed il suo glamour, poiché la cucina per noi è lo strumento di lettura della realtà. Chi ha avuto modo di conoscere da vicino l’Alzheimer sa che esperienza di dolore possa essere, e che impegno per le famiglie del malato; l’AIMA sezione Campania ci informa che oggi si ritiene che i nuovi casi della malattia nel nostro paese siano circa 150 mila/anno e che la malattia di Alzheimer costituisce almeno il 50% di tutte le forme di demenza: attualmente esistono circa 600 mila persone malate in Italia. Nella maggioranza dei casi i malati di Alzheimer sono curati a casa. Ecco perché consideriamo vitale lo sforzo di AIMA a sostegno dei bisogni dei malati e di quelli dei loro cari, e ci schieriamo al loro fianco facendo quello che amiamo e che facciamo tutti i giorni.”

E a sostegno di AIMA chef Gramaglia non ha esitato a coinvolgere la sua preziosa agenda di colleghi, affiancandosi al bistellato Michele Deleo del Rossellini’s, il ristorante dell’incantevole Palazzo Avino di Ravello, e a Danilo Di Vuolo, Stella del ristorante Maxi di Capo la Gala nello splendido scenario della costa alta di Vico Equense: “il President, come i nostri più affezionati amici sanno, non è nuovo ad iniziative come questa; dal punto di vista della cucina, quando ospito i colleghi, generalmente mi riservo di preparare l’ entrée ed il dolce e lascio agli chef il clou della cena, i primi ed i secondi”. Il menù tuttavia resta una sorpresa per gli ospiti del President: Michele Deleo metterà di certo a disposizione della cena il suo talento per la sintesi tra l’impostazione classica e l’immediata freschezza mediterranea, mentre Danilo Di Vuolo, da pochi giorni ex del Maxi di Capo la Gala di Vico Equense, porterà i retaggi della vicina costa e l’amore per le materie prime di altissima qualità. “La cena costerà 45 euro a persona”, prosegue chef Gramaglia: “perché vogliamo garantire la massima accessibilità possibile ad una simile esperienza gastronomica, nel segno del sostegno ad AIMA. Sono molti i produttori, come Raffaele Pagano di Vini Joaquin col loro prezioso Vino della Stella o il C.A.M. di Chioggia, e ancora il Pastificio dei Campi di Gragnano e l’Antico Molino Caputo, che si sono offerti di sostenere l’iniziativa anche con le loro materie prime”.

“6 Mani per dare una Mano”
Venerdì 8 Novembre ore 20.30
Cena di beneficienza a favore dell’AIMA
Prezzo della serata 45.00.
Info e prenotazioni 0818507245 – www.ristorantepresident.it
Alla serata sarà presente la Dott.ssa Caterina Musella presidente dell’AIMA.

Loghi President

●●●

Condividi:
Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie più interessanti dal nostro blog.
Privacy Policy

Google reCaptcha: chiave del sito non valida.