EffettoNapoli - Logo Esteso
Newsletter

“a Napoli il Pomodoro e’ una mezza religione”.

Pacchero al pomodoro

Pomodoro  a Napoli è, pomodorino del Vesuvio, pomodoro san Marzano, pomodoro del piennolo e tante altre varietà di pomodori. In passato gli venivano attribuiti misteriosi poteri eccitanti ed afrodisiaci ed infatti chiamato anche frutto dell’ amore. Il segreto sta  rinchiuso nella polpa carnosa, succosa e gustosa di ognuna di loro con le sue diversità organolettiche. Oltre questo non c’è molto da aggiungere a ciò che recita il titolo: nient’ altro che una gustosa e semplicissima ricetta con l’indiscusso principe della tavola Partenopea.

Pacchero di Gragnano ai pomodorini del Vesuvio
_
Ingredienti per quattro persone:
500 g di paccheri
300 g di pomodorini del Vesuvio
80 g di olio extra vergini d’oliva
Uno spicchio d’aglio
Parmigiano
Tanto basilico
_

Procedimento:

  • In abbondante acqua salata cuocete i paccheri; a parte tagliate a quattro i pomodorini.
  • In una padella fate rosolare nell’olio lo spicchio d’aglio appena schiacciato; appena imbionditosi , toglietelo e versateci i pomodorini. Fate cuocere per circa cinque minuti.
  • Scolate i paccheri al dente, conservando a parte un po’ d’acqua di cottura della pasta.
  • Mantecate i paccheri nei pomodorini, aggiungete basilico e parmigiano in abbondanza ed in ultimo, se la salsa risultasse un po’ avara di liquido, aggiungetevi un po’ d’acqua conservata.
  • Realizzate il piatto ed in ultimo completate con del basilico e parmigiano.

Un buon appetito a tutti, e ricordate che il pomodoro sono nel periodo di massima maturazione adesso, perciò dolci, sodi e rinfrescanti. Da provare.

●●●

Condividi:

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie più interessanti dal nostro blog.
Privacy Policy

Google reCaptcha: chiave del sito non valida.