EffettoNapoli - Logo Esteso
Newsletter

Libri

“Cattive Ragazze”, una graphic novel per ricordare alcune grandi donne

Cattive RagazzeNon vi fate ingannare dal titolo. Nonostante sia Cattive Ragazze, le protagoniste di questa graphic novel non sono così cattive come l’autrice, la giovane Assia Petricelli, vuole farci credere. Anzi! Sono delle eroine che spesso e volentieri hanno contribuito al progresso ed al miglioramento della nostra società.

Assia Petricelli, sceneggiatrice  e autrice di documentari, ha studiato quindici biografie di contadine, scrittrici, condottiere, scienziate, attiviste, filosofe, cantanti e pittrici autonome  e anticonformiste che nel coro della storia agirono coraggiosamente nel loro campo per combattere una società sessista e maschilista.

Non mancano nel fumetto omaggi alla recente storia d’Italia ricordandoci che il nostro paese non è stato reso grande solo da uomini ma anche da giovanissime ragazze che volevano contribuire alla sua Storia. Ad esempio, durante la Resistenza abbiamo il caso di Onorina Brambilla, recentemente scomparsa,  moglie del partigiano Giovanni Pesce che all’età di soli vent’anni sì arruolò nei Gruppi di Azione Patriottica collaborando attivamente per la Resistenza e per la cacciata dell’invasore tedesco. Oppure della giovane Tonia Masanello che nel 1860 face parte dell’impresa dei Mille di Giuseppe Garibaldi che conquistarono il Regno delle due Sicilie permettendone l’annessione al Regno d’Italia.

L’intuizione di Assia Petricelli è quella di raccontare ogni singola biografia in sole cinque tavole con la potenza evocativa delle immagini di un fumetto, illustrate da Sergio Riccardi. Anche se qui bisognerebbe proprio usare l’espressione graphic novel dato che si fa uso più di didascalie che di baloon.

Cattive Ragazze inaugura la serie della case editrice Sinnos“Leggimi Graphic”, ed è pensata per coloro i quali hanno problemi di lettura o sono dislessici dato che si usa un tipo di carattere facile per la lettura quale “leggimi” e la sequenza dei baloon segue sempre l’ordine del discorso. Forse neanche Assia, che si preoccupa di far conoscere la storia ai ragazzi e alle ragazze (il pubblico a cui si rivolge il volume è quello di adolescenti e preadolescenti), è da considerarsi una “cattiva ragazza”!

Assia Petricelli – Sergio Riccardi, Cattive Ragazze, Sinnos editore, 94 pp., 12 euro. 

●●●

Condividi:
Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie più interessanti dal nostro blog.
Privacy Policy

Google reCaptcha: chiave del sito non valida.