Portale di approfondimento cittadino    |
A 5 euro gli Spumanti del Sud al Romeo Hotel sabato 1 giugno.
31 maggio, 2013   |  

Il Beluga, ristorante al nono piano del Romeo Hotel, il cinque stelle ultra design di via Marina, domani, sabato 1 giugno a partire dalle 18.30, sarà la location d’eccezione della prima edizione del Festival degli Spumanti del Sud, tra gli appuntamenti conclusivi della manifestazione Wine and the City, evento nato a Napoli che ha portato il buon bere campano nelle location più inedite e glamour della città. L’evento, curato da Luciano Pignataro Wine Blog, è l’ultimo appuntamento di Anteprima di Radici del Sud, festival dei vitigni autoctoni in programma dal 5 al 10 giugno al resort Masseria Caselli di Caroviglio (Br): al Romeo domani sera per la prima volta insieme i migliori produttori di bollicine del Sud del paese, quasi tutte ottenute per l’appunto da vitigni autoctoni. Le produzioni di Campania, Basilicata, Puglia, Abbruzzo, Sicilia e Calabria si accompagneranno alla straordinaria degustazione dei prodotti del forno napoletano dell’Antica Panetteria dei buoni sapori di Melito di Stefano Pagliuca; alla Mozzarella di Bufala Campana Dop e altri prodotti delle Strade della Mozzarella di Barbara Guerra e Albert Sapere; alla Dolceria e Panettoneria Il Giardino di Ginevra di Casapulla di Anna Chiavazzo; alla dolce sorpresa della creazione per Bollicine del Sud realizzata da Puccj’s Cake di Pina Pranzo ed alla frutta e le cruditè di Madrenatura biologica, az. agr. di Marialuisa Squitieri con punto vendita in via Santa Chiara a Napoli, al prezzo eccezionale di 5 euro per l’ingresso col bicchiere, col servizio sommelier FISAR. Gli spumanti del Sud, che hanno saputo offrire un’ampia interpretazione di bollicine sia metodo classico che metodo Martinotti grazie alle numerosissime espressioni dei vari territori e dei tanti vitigni autoctoni, avranno l’opportunità di dimostrare la loro incredibile evoluzione soprattutto nel senso dell’impiego a tutto pasto anche grazie ai due menù speciali, e speciali anche nel prezzo, messi a punto dal Sushi Bar e dalle cucine del Comandante, capitanate dalla stella michelin dello chef di Torre del Greco Salvatore Bianco.

Ecco i menù:

Cena Sushi bar & restaurant

–        Tataki di salmone

–        Selezione di sushi

–        Tonkatsu

–        Gelato azuki

Costo 50€ (bevande escluse)

 

Cena ristorante Il Comandante

–        Insalatina di gamberi con agrumi, fava tonka e alghe.

–        Tartara di manzo con fonduta di parmigiano, scarola riccia, nocciole e pepe rosa

–        Risotto con provola di Agerola, prosciutto d’oca affumicato e liquirizia

–        Filetto di maialino con carote, birra e cru di cacao

–        Triglia e cappesante, pomodoro e crema di erbe

–        Mousse di yogurt di bufala con crema di limone di Sorrento, meringa alla lavanda e croccante al miele.

Costo 80€ (bevande escluse)

Vi aspettiamo pronti a stappare sabato 1 giugno all’hotel Romeo dalle ore 18,30.

Le cantine:

Cantina Albea

Cantina del Vesuvio

Cantine Astroni

Cantine Babbo

Cantine del Notaio

Cantine Di Marzo

Cantine Teanum

Casa Setaro

Casebianche

Ciro Picariello

Consorzio Produttori Vini di Manduria

Corte Normanna

D’Araprì

Donnachiara

Donnafugata

Fattoria La Rivolta

Feudi di San Gregorio

Fontanavecchia

Grotta del Sole

I Favati

La Guardiense

La Molara

Librandi

Marramiero

Masseria Campito

Masseria L’Astore

Montesole

Sanpaolo

Sorrentino

Telaro

Tenuta del Cavalier Pepe

Terre d’Aione

Villa Raiano

Viticoltori De Conciliis

Per informazioni e prenotazioni alaimo.marina@libero.it

 

 

 

 

Print Friendly
Rosa Criscitiello

Autore : Rosa Criscitiello

32 anni, afragolese. Dopo aver sostenuto i suoi esami presso l’ateneo federiciano ed essersi dedicata al teatro (laboratorio teatro Elicantropo, drammaturgia e regia), lascia l’Italia e termina gli studi laureandosi in Lingua e Cultura Italiana (Italiaanse Taal en Cultuur) all’Universiteit van Amsterdam; torna per un master in Management degli eventi e dei prodotti musicali, teatrali e cinematografici (Pomigliano Jazz Festival, Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II), al quale segue uno stage in “Stella Film”. Nel frattempo, si dedica alla progettazione culturale ed infine approda alla produzione di concerti, collaborando con Concerteria, Promomusic Italia e l’allestitore Italstage. Appassionata della propria italianità e dell’incontro tra le culture, parla benissimo l’inglese e molto meno bene il nederlandese, ed è, a tempo perso, un’insegnante di italiano a stranieri.

Tutti gli Articoli