Portale di approfondimento cittadino    |
Calcio: Napoli verso il finale di stagione con due appuntamenti importanti
27 aprile, 2014   |  

InlerIl Napoli è ormai in dirittura d’arrivo della stagione, mancano solo quattro gare al termine (compresa la Finale di Coppa Italia) e chiude il mese di Aprile con due pareggi in trasferta sui campi di Udinese e Inter ma molto diversi tra loro; la settimana scorsa in Friuli, gli azzurri avevano offerto una prova tutt’altro che convincente sul piano della concentrazione e dell’applicazione, mentre nella serata di ieri a San Siro hanno offerto una buona prova sia dal punto di vista del gioco che della condizione fisica dominando un avversario che arrivava da due successi consecutivi e mancando il successo solo per un pizzico di sfortuna nelle conclusioni.

La ragione delle prestazioni altalenanti del mese di Aprile sta tutta nelle motivazioni di una squadra, ricca di nazionali con la “distrazione” dei Mondiali e impossibilitata a riagguantare una Roma che ha continuato a vincere senza interruzioni dopo la sconfitta di Napoli; proprio dopo quella gara la distanza tra le due squadre era ridotta a sei punti, ma poi la vittoria nel recupero contro il Parma e nella stessa settimana il successo in trasferta a Cagliari avevano manifestato come sarebbe risultato arduo ricucire il gap con il giallorossi. Da questo scoramento, del tutto inconscio, della squadra partenopea sono scaturite le sconfitte di Parma e la prestazione incolore di Udine, giacché la classifica restava comunque congelata con la Fiorentina sempre a distanza di sicurezza.

Ad oggi mancano al Napoli due punti per la matematica certezza del terzo posto, avendo 8 punti di vantaggio sulla Fiorentina, e non sembra impossibile raccoglierli nelle sfide contro Cagliari, Sampdoria e Verona, due delle quali a Napoli; ovviamente a tenere banco è però la Finale di Coppa Italia che si disputerà sabato 3 maggio allo Stadio Olimpico di Roma, proprio contro la squadra viola. Il Napoli arriva alla finale motivato dal voler conquistare un trofeo al primo anno di un nuovo ciclo e con un nuovo allenatore alla guida, ma anche gli avversari sono da rispettare avendo offerto da un paio d’anni a questa parte il miglior gioco in Serie A, si prospetta quindi una partita avvincente e speriamo spettacolare che possa essere anche una bella cartolina del calcio italiano all’estero.

fonte immagine: sscnapoli.it

Print Friendly
Andreas Van Hanegem

Autore : Andreas Van Hanegem

Sport & Calcio

Tutti gli Articoli