Portale di approfondimento cittadino    |
L’Argentina cede ai supplementari, la Coppa del Mondo torna in Germania
14 luglio, 2014   |  

lahm_mondiale

Trionfa la Germania, torna sulla vetta del calcio mondiale dopo 24 anni, ma l’ultima volta a Roma nel 1990 a vincere era stata per l’ultima volta la Germania Ovest, mentre questo è il successo della Germania unita, figlia dell’immigrazione e dell’integrazione, multirazziale e multiculturale. L’epilogo è stato combattuto fino al 120′, le due contendenti al titolo mondiale hanno giocato una bella partita, aperta anche se non spettacolare, che ha comunque generato numerose occasioni da gol, alla fine l’ha spuntata la Germania che è stata capace di insaccare almeno un gol portandosi a casa la Coppa.

Naturalmente gli italiani e ovviamente i napoletani che supportavano la nazionale albiceleste sono rimasti delusi e rammaricati del risultato finale che forse resta amaro per gli argentini (hanno avuto le occasioni migliori) ma che guardando alle quattro settimane della competizione è sembrato un giusto risultato che ha visto trionfare la squadra migliore. La Germania è stata migliore per organizzazione di gioco per qualità dei propri giocatori, per la capacità di soffrire ma senza mai concedere davvero il fianco e perché nel suo percorso ha eliminato via via squadre come il Portogallo, la coriacea Algeria, la Francia e il Brasile, mentre il percorso degli argentini era stato di gran lunga più agevole.

Si chiude dunque un mese di intenso calcio, un Mondiale che ha visto le concenti delusioni di Spagna, Inghilterra, Italia e Russia; la conferma di buone squadre come il Belgio, il Cile e la Colombia e la sorpresa per l’ottimo livello di Stati Uniti e Algeria. Dal punto di vista tattico non si sono viste grandi innovazioni, anzi si è rivisto un catenaccio old style da parte della Costa Rica, ma tra le altre squadre solo la Colombia ha mostrato un gioco spettacolare ed efficace dimostrando come una nazione di ottimi solisti possa diventare una squadra vera.

Adesso comincia il countdown per il prossimo evento degli Europei 2016, e da lì non è poi così lontana la Coppa del Mondo del 2018 in Russia…

[Photo: Profilo Twitter Ufficiale Fifa World Cup 2014]

Print Friendly
Andreas Van Hanegem

Autore : Andreas Van Hanegem

Sport & Calcio

Tutti gli Articoli