Portale di approfondimento cittadino    |
Mirabilia, il martirologio di Gabriella Zeno debutta il 13 novembre al teatro Spazio Libero.
13 novembre, 2014   |  

Mirabilia - Michela Iaccarino

Della banalità del male ha già detto meglio di noi, guarda caso un’altra donna, Hannah Arendt. Della sua estetica e della sua profondità ci parla asciuttamente il teatro di ricerca di Gabriella Zeno, in un susseguirsi di immagini che letteralmente crescono ed esplodono in tutta la loro potenza evocativa sul palcoscenico: Mirabilia è un vortice di sopraffazione, la messa in scena di una sensazione intima, o non, che ciascuno sa di aver provato.

Mirabilia - Michela Iaccarino

 

Sul palco il trasformismo e la tenacia di Ambra Marcozzi, Rosaria Clelia Niola (Ersien Prismatica) e Gabriella Zeno costruiscono silenziosamente gli incubi quotidiani, attingendo a piene mani all’immaginario collettivo, alla cronaca, al cinema, alla letteratura, alla storia.

La prima è prevista per giovedì 13 novembre alle 21, lo spettacolo sarà in replica da venerdì 14 a domenica 16 alle 19.30; è consigliato ad un pubblico adulto.
MIRABILIA – Compagnia Lotus project. Progetto e regia di Gabriella Zeno. Interpreti: Ambra Marcozzi, Rosaria Clelia Niola, Gabriella Zeno. Coreografie e danza: Ambra Marcozzi & Rosaria Clelia Niola ( Amb&eRs). Luci e audio: Renato Pagano.

Spazio Libero Teatro, Via del Parco Margherita, 28. Napoli.

Mirabilia - Michela Iaccarino

Print Friendly
Michela Iaccarino

Autore : Michela Iaccarino

Leone ascendente scorpione. Classicista. Originaria della penisola sorrentina, trentenne. Eterna studentessa alla facoltà di Filosofia della Federico II. Collaboratrice e fotografa presso l’Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema, i Quaderni di Cinemasud e CNN Italy. Ama ripetere: “La fotografia è la più verosimile delle menzogne”.

Tutti gli Articoli