Portale di approfondimento cittadino    |
Spaghetti Songs and Friends alla Volpe Sbronza, napoletanissima!
14 aprile, 2012   |  

Sarebbe quasi quasi sembrato quasi un caffè chantant d’altri tempi La Volpe Sbronza se non fosse stato per la splendida spaghettata e per il vino servito in maniera impeccabile (temperatura, calice, accompagnamento). Nella sala wine bar di via Martucci la filologia era divertita! Adriano Mottola, cantattore, guitto, ha fatto da padrone di casa ad un ensemble d’eccezione. Due chitarre belle cadenzate, un violino fluido e sensuale, e un mandolino hanno colorato la scena. Amalia Martucci e Adriano Mottola hanno cantato, sceneggiato e interpretato una Napoletanità impeccabile, classica ed eterna. Tenendo fede alle premesse di un’idea nata dalla voglia di celebrare Napoli con Napoli a tavola e sul palco, strizzando l’occhio a tutta la cultura italoamericana in occasione della Coppa America: – America Scapp and Napoli Acchiapp’.

Ma tra una posteggia ed una serenata, all’improvviso… sorpende la coinvolgente Rosaria De Cicco, invitata sul palco, una dei Friends in questione! E commovente, davvero, “Era de maggio” di Carmine di De Domenico, che ha rapito il pubblico già divertito.

C’è una semplice voluttà in una serata del genere… vi auguro di gustarla presto!

Nel frattempo, per farvi un’idea, godetevi la gallery di un grande fotografo napoletano: Christian Cerbone!

[Nella foto in alto:  Amalia Martucci, Adriano Mottola, Rosaria De Cicco e Camine De Domenico – Tutte le immagini © Christian Cerbone]

Print Friendly
Michela Iaccarino

Autore : Michela Iaccarino

Leone ascendente scorpione. Classicista. Originaria della penisola sorrentina, trentenne. Eterna studentessa alla facoltà di Filosofia della Federico II. Collaboratrice e fotografa presso l’Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema, i Quaderni di Cinemasud e CNN Italy. Ama ripetere: “La fotografia è la più verosimile delle menzogne”.

Tutti gli Articoli