Portale di approfondimento cittadino    |
99 Posse a Napoli stasera: il tour di “Cattivi Guagliuni” fa tappa all’Arenile.
27 aprile, 2012   |  

I 99 Posse tornano a casa: stasera dalle 21.30 condivideranno il palco dell’Arenile di Bagnoli con alcuni tra gli ospiti musicali presenti nella nuova fatica discografica “Cattivi Guaglioni”, vale a dire Daniele Sepe, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Fuossera, Valerio Jovine; apre il live Clementino, promessa partenopea mantenuta sulla scena dell’hip hop nazionale, e lo chiude il set di Daddy G from Massive Attack.

La Posse napoletana porterà in scena i 15 brani che compongono “Cattivi Guaglioni”, lavoro attesissimo giunto ad una decade di distanza dal doppio NA9910º, del 2001, che a qualcuno potè sembrare addirittura un congedo, dopo le travagliate vicende di scissione e reunion prima e dopo Meg, dal 2005 fino e a questo ultimo lavoro.

“Cattivi Guaglioni” è un disco al di sopra di ogni sospetto di opportunismo: i 99 Posse ci lasciano leggere i segni accumulati sulla pelle che in qualche caso, e più o meno comprensibilmente, cicatrizzano in cliché, e la voglia di tornare a leggere il presente con il consueto, affilato rigore lirico “d’assalto”, grazie al quale riconosciamo uno Zulù che ha messo su anni senza perdere lo smalto. La maturità regala ai 99 la voglia di mescolare le carte del background musicale, tutto partenopeo o quasi, di riferimento: e così “University of Secondigliano” ospita riff del rock, ed il rap del brillante Clementino; mentre in “Canto pe’ dispietto” i mostri sacri della Nccp portano il monumentale colore della musica popolare, nel quale trova il suo inedito spazio il raggamuffin. Il sound è convenzionale, la regia del video blasonatissima (Abel Ferrara) per la title track “Cattivi Guaglioni”; “La paranza di San Precario” accoglie l’apporto duro di Speaker Cenzou e Valerio Jovine, mentre è divertente e tiratissimo il raggamuffin di “Tarantelle pe campà”, anche grazie all’apporto potente e surreale di Caparezza ed ad un video a dir poco liberatorio, nel quale il deputato di turno viene rapito e costretto ad andare ad alzare le cassette al mercato alle 5.00 del mattino. Con Jovine e Daniele Sepe i 99 Posse realizzano “Morire tutti i giorni” ed omaggiano la natura araba della musica di Napoli, grazie alla raffinata gola di Daniele.Valerio Jovine è ospite pure in “Confusione totale”, Fuossera in “Mo’ basta”, il pezzo più squisitamente electro di tutto l’album. Vittorio Arrigoni viene ricordato nella recitata “Resto Umano”, mentre Jovine e Cenzou tornano per una partecipazione una volta tanto cantata e non rappata nel funky di “Penso che non me ne andrò”.

Venerdi 27 Aprile 2012

99 POSSE IN CONCERTO

 Apertura Cancelli ore 20.00

Inizio Concerto ore 21.30

 Open Act: Clementino

 After Show from Massive Attack:

DADDY G Dj Set

https://www.facebook.com/99posseofficial
www.novenove.it

 Ticket 10 euro + diritti prevendita

 ARENILE RELOAD

info: 081 019 9156

http://www.facebook.com/arenilereloadfan

Print Friendly
Rosa Criscitiello

Autore : Rosa Criscitiello

32 anni, afragolese. Dopo aver sostenuto i suoi esami presso l’ateneo federiciano ed essersi dedicata al teatro (laboratorio teatro Elicantropo, drammaturgia e regia), lascia l’Italia e termina gli studi laureandosi in Lingua e Cultura Italiana (Italiaanse Taal en Cultuur) all’Universiteit van Amsterdam; torna per un master in Management degli eventi e dei prodotti musicali, teatrali e cinematografici (Pomigliano Jazz Festival, Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II), al quale segue uno stage in “Stella Film”. Nel frattempo, si dedica alla progettazione culturale ed infine approda alla produzione di concerti, collaborando con Concerteria, Promomusic Italia e l’allestitore Italstage. Appassionata della propria italianità e dell’incontro tra le culture, parla benissimo l’inglese e molto meno bene il nederlandese, ed è, a tempo perso, un’insegnante di italiano a stranieri.

Tutti gli Articoli