Portale di approfondimento cittadino    |
Sorrento: al via la 36° edizione delle Giornate Professionali di Cinema
2 dicembre, 2013   |  

A Sorrento una settimana di eventi, incontri, proiezioni, dibattiti per le Giornate Professionali di Cinema 2013, tradizionale evento del cinema in Costiera.

Giornate Professionali di Cinema 2013Gli Stati Generali del cinema italiano sono convocati, com’è tradizione negli ultimi anni, a Sorrento, per la 36° edizione delle Giornate Professionali di Cinema (2-5 dicembre 2013), principale incontro dell’industria cinematografica nazionale organizzato dall’Anec (associazione esercenti cinema), in collaborazione con gli esercenti dell’Anem e i distributori dell’Anica.

L’evento, ospitato anche quest’anno all’interno del calendario di iniziativeDietro i candelabri natalizie a Sorrento, “M’illumino d’inverno” (organizzato dal Comune di Sorrento con il Ministero dei Beni, Attività Culturali e Turismo e con la Regione Campania), sarà l’occasione per vedere dal vivo tanti divi del cinema nostrano (ricco il parterre di ospiti: annunciati Checco Zalone, Alessandro Siani, Christian De Sica, Claudio Bisio, Paolo Virzì, Giovanni Veronesi, Gianmarco Tognazzi, Marco e Pier Giorgio Bellocchio, Lillo e Greg, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Luca Miniero, Neri Parenti, Francesco Pannofino, Sabina Guzzanti, Claudio Amendola, Ennio Fantastichini, Edoardo Leo, Francesco Mandelli, Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Marco Giallini, Martina Stella, Vincenzo Salemme, Alessandra Mastronardi, Maurizio Mattioli, Fausto Brizzi, Carlo ed Enrico Vanzina, Paolo Genovese, Gennaro Nunziante, Matteo Oleotto), succulente anteprime (Il capitale umano di Paolo Virzì; Saving Mr. Banks di John Lee Hancock; Disconnect di Henry Alex Rubin e Thermae Romae di Takeuchi Hideki, Dallas buyers club di Jean-Marc Vallée, Free birds – tacchini in fuga di Jimmy Hayward, Cuccioli – Il Paese del vento di Sergio Manfio, Take Five, opera seconda di Guido Lombardi, Dietro i candelabri (foto) di Steven Soderbergh, solo per citare le principali), una Mostra dedicata alla Vespa e il Cinema (dall’1 al 7 dicembre al cineteatro Tasso, con proiezione finale del grande classico Vacanze romane di William Wyler), la proiezione di tutti i trailer delle case di produzione e distribuzione italiane ed internazionali, convegni (da segnalare il convegno dal titolo La pirateria audiovisiva nell’era digitale di martedì 3), seminari (su tutti, Dalla pubblicità alla web reputation: come cambia la comunicazione del cinema di mercoledì 4), omaggi (ad Anna Magnani Totò, Mario Monicelli e Ugo Tognazzi).

Le Giornate avranno luogo tra l’Hilton Sorrento Palace, il Cinema Tasso e la centralissima Piazza Tasso, ed accoglieranno addetti ai lavori, operatori, artisti, produttori, esercenti, giornalisti ma anche cittadini, turisti e appassionati di cinema.

Infoline: tel. 0815335278. Più informazioni e altre notizie su: giornatedicinema.it [foto]

Print Friendly
Salvatore Iorio

Autore : Salvatore Iorio

Nato a Torre Annunziata (Na) il 29 agosto 1979 e laureato in lettere moderne, è redattore di Quaderni di Cinemasud, periodico di cultura cinematografica. Ha pubblicato saggi e articoli anche su Cinemasessanta e Airsc-Notizie. Ha lavorato come aiuto-regia per Ettore Massarese negli spettacoli Cinematografo (2006 – 2007) e Santo Pulcinella, il demonio e les amis du jeu (2007), per Mario Amura nel videoclip Mexico (2005) e per Marcello Amore nel cortometraggio L’estro di Mario (2009). Ha pubblicato un contributo nella monografia collettiva Alberto Grifi: Oltre le regole del cinema (Mephite, 2008). Ha curato la monografia Per Massimo Troisi. Saggi, ricordi, riletture (Mephite, 2010), dedicata al grande comico napoletano, e Cronache futuriste (1932 – 1935) di Emanuele Caracciolo (Mephite, 2012), raccolta degli scritti critici del regista cinematografico perito nella strage nazista delle Fosse Ardeatine.

Tutti gli Articoli