Portale di approfondimento cittadino    |
FILMaP, una Cinecittà partenopea
11 aprile, 2014   |  

FilmApSi è tenuta lunedì mattina alla biblioteca BRAU a piazza Bellini la conferenza indetta dall’ARCI Movie per presentare il progetto FILMaP per l’ ideazione e produzione cinematografica e culturale, una sorta di Cinecittà tutta in salsa napoletana da situarsi a Ponticelli nella storica sede dell’ARCI Movie nella masseria Morabito.

Alla presentazione erano presenti Roberto D’Avascio, Presidente Arci Movie, Maria Teresa Panariello, Responsabile di progetto, Antonio Borrelli, Responsabile Atelier di Cinema del Reale, Leonardo Di Costanzo, Coordinatore scientifico Atelier di Cinema del Reale, Antonella Di Nocera, Coordinatore produzione Atelier di Cinema del Reale e Presidente Parallelo 41 Produzioni, Carlo Borgomeo, Presidente Fondazione CON IL SUD, e inoltre Costanza Boccardi per Teatri Uniti, Gaetano Di Vaio per Figli del Bronx, Greta Barbolini Presidente UCCA – Unione Circoli Cinematografici Arci e Maria Filippone, Dirigente Scolastico I.T.I. Marie Curie di Napoli.

Questo progetto tende a riunificate varie realtà presenti sul territorio cittadino e che già da tempo si muovono nella produzione di film. A partecipare a questo progetto ci saranno la Indigo film che ha prodotto il film “La grande bellezza2 di Paolo Sorrentino” , Oscar come miglior film straniero. I Figli del Bronx di Gaetano di Vaio, Leone d’Oro del futuro per “La Bas” di Guido Lombardi. Parallelo 41 produzioni, Miglior opera prima al festival Cinema du Reel di Parici con il film “Il segreto” di Cyop e Caf e Teatri uniti che hanno prodotto il documentario “394” sulla tournée teatrale di Tony Servillo. Inoltre l’associazione è promotrice di alcuni festival come il “Festival del Cinema dei Diritti Umani o il Prix Jeunesse di Monaco di Baviera o l’associazione UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci) e La Mediateca “Il monello” con 7000 film a disposizione del pubblico.

Dice Mariatersa Panariello, responsabile del progetto: “Il piano di lavoro durerà due anni il primo obiettivo è far partecipare ai laboratori di cinema le scuole, i Movielab. Puntiamo a coinvolgere circa 200 ragazzi tra i 10 e i 18 anni e 40 scuole, per produrre 20 corti. Da dicembre ad oggi già sei produzioni sono state messe in cantiere” Mentre il regista Leonardo di Costanzo spiega: “Spero che questo sia il primo tassello di un centro di produzione cinematografica napoletana. Sogno di insegnare a Napoli da sempre, ma so che costruire una scuola è un progetto che può durare anni” Un progetto, quindi, che darà i suoi frutti da qui a qualche tempo. Attendiamo ansiosi di partecipare al “raccolto”.

[Foto: presskit FilmaP]

Print Friendly
Pino Distefano

Autore : Pino Distefano

Pino Distefano è nato a Napoli nel 1983. È coautore insieme a Gianmarco Pisa e Christian Gemei del libro Cercando Pasolini (La Città del Sole, Napoli, 2006). Si interessa di cinema d’animazione, fumetto, filosofia e letteratura. Ha scritto di cinema e fumetto per la rivista online Wolf e per C per Cinema. Ha conseguito il diploma per sceneggiatura per audiovisivi presso la Scuola Italiana di Comix di Napoli.

Tutti gli Articoli



Archivi