Portale di approfondimento cittadino    |
Innamórati di Napoli con gli Innamoràti di Napoli, a San Valentino le guide Vip per Partenope inedita
13 febbraio, 2016   |  

SVALENTINO 2016 prog 5-01Innamórati di Napoli con gli Innamoràti di Napoli è il nuovo format di visite guidate che prevede la partecipazione di illustri ciceroni, che racconteranno sotto una nuova luce strade e monumenti di Napoli, fornendo così un diverso punto di vista.

L’iniziativa, presentata dall’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele nel corso di una conferenza stampa tenutasi alcuni giorni fa, permetterà a turisti e cittadini di visitare il nostro patrimonio storico-artistico accompagnati da guide d’eccezione.

Il progetto nasce da una idea dello scrittore Maurizio De Giovanni, e vedrà Angela Luce nel ruolo della madrina.

Le visite inizieranno da Palazzo San Giacomo alla presenza del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dell’Assessore Nino Daniele e proseguiranno in tutta la città, dal Maschio Angioino a Trentaremi, dal centro antico agli studi Rai di Fuorigrotta, da Castel dell’Ovo a Scampia.

50 illustri napoletani  (tante finora le personalità che hanno aderito alla iniziativa) per altrettanti percorsi e monumenti della città.

L’Associazione di categoria “Guide turistiche campane” curerà l’organizzazione della manifestazione,  gestendo le prenotazioni e affiancando i nomi noti nelle visite. Per la prenotazioni basterà chiamare le infoline dedicate o scrivere alla mail creata per l’evento.

Quello che vi presentiamo, avrebbe detto Eleonora, è: ‘una civica espansione del cuore’.  Innamórati di Napoli con gli Innamoràti di Napoli si realizza oggi partendo dal sentimento di orgoglio e appartenenza a una città, alla sua storia, alle sue bellezze e al suo patrimonio, sempre più forte, ora più che mai”. Queste le parole dell’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, il quale ci ricorda anche che l’immagine scelta per rappresentare l’iniziativa è il bellissimo affresco del XVII secolo che si trova nelle catacombe di San Gaudioso – Basilica di Santa Maria della Sanità, rielaborato graficamente dall’Ufficio Comunicazione, Promozione della Città e Marketing del Comune di Napoli, affresco che sarà a breve restituito alla comunità locale ed internazionale in seguito all’intervento di restauro.

L’iniziativa è stata pensata per i cittadini e per i turisti, che dimostrano giorno dopo giorno amore per Napoli, rendendola ormai una meta importante di ogni viaggio in Europa e che hanno riempito negli scorsi mesi tutte le strutture locali.

Impegno dell’Assessore Daniele infatti è proporre iniziative culturali di grande richiamo, volte a destagionalizzare i flussi turistici, creando appuntamenti appetibili per i turisti e tutti i cittadini anche in periodi dell’anno non di alta stagione, proprio come è già  accaduto a novembre per ‘Vivi nel ricordo’ e come sarà a marzo con la terza edizione de ‘Il festival del Bacio’, previsto il prossimo 21 marzo e  realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti”.

Di seguito l’elenco completo delle visite:

 

  • Angela Luce e Maurizio De Giovanni  – Palazzo San Giacomo

 

  • Carmine Aymone e Michelangelo Iossa – Largo Pino Daniele Santa Maria La Nova

 

  • Massimo Andrei  – Villa Floridiana

 

  • Pino Aprile – Piazza Mercato

 

  • Mirella Armiero con Teresa Leone Palazzo Serra di Cassano

 

  • Alfonso Artiaco Chiesa di San Pietro a Majella

 

  • Sylvain Bellenger  – Museo Nazionale di Capodimonte

 

  • Giulio BaffiTeatro San Ferdinando

 

  • Mario Brancaccio, Michele Boné e Patrizia Spinosi –  Tomba di Leopardi

 

  • Armando Brunini – Castel dell’Ovo

 

  • Valerio Ceva Grimaldi  – Hotel San Francesco al Monte

 

  • Riccardo Dalisi – Anna Maria Laville – Real Casa Annunziata

 

  • Rosaria De Cicco e Tano GrassoPasseggiata Antiracket

 

  • Luca De Fusco – Teatro Mercadante

 

  • Maurizio De Giovanni –   Farmacia degli Incurabili e Museo arti sanitarie

 

  • Pasquale De Laurentis – Borgo orefici (questa visita avrà luogo il 13 febbraio)

 

  • Vittorio Del Tufo  – Seiano/Trentaremi

 

  • Renata Di LorenzoMaschio Angioino Storia Patria 

 

  • Lello Esposito – Atelier e Piazza San Domenico Maggiore

 

  • Maria Roccasalva – Castel dell’Ovo

 

  • Elsa Evangelista  Conservatorio San Pietro a Majella

 

  • Pino Ferraro Convento San Domenico Maggiore Luogo di Filosofia e mostre Magna e l’Altro Ottocento

 

  • Annamaria Ghedina – Cimitero delle Fontanelle

 

  • Gino Giaculli  – Lungomare Caracciolo

 

  • Mauro Giancaspro  e Nadia BarrellaMuseo Filangieri

 

  • Enzo GragnanielloCasa Murolo/ Antignano

 

  • Peppe Iannicelli  – Stadio San Paolo

 

  • Costanzo Iannotti Pecci  – Hotel Caracciolo e San Giovanni a Carbonara

 

  • Mimmo Iodice – Cimitero delle Fontanelle

 

  • Paolo Iorio – Il Tesoro di San Gennaro

 

  • Brunello Leone  – Castel dell’Ovo

 

  • Ugo LeoneVia Partenope guarda il Vesuvio

 

  • Gennaro Marasca e Alfredo Guardiano  – Castel Capuano 

 

  • Annapaola MeronePiazza dei Martiri dai Bar dei Gaga alla Colonna Spezzata e via della movida 

 

  • Carlo Morelli  – Chiesa San Ferdinando

 

  • Luigi NeccoPiazza Vergini 

 

  • Rosanno Purchia  – Teatro di San Carlo

 

  • Francesco PintoCentro Produzioni RAI

 

  • Aldo Putignano – Portalba

 

  • Mariano Rigillo – Cappella di Sansevero

 

  • Marina Rippa,  Corrado Taranto e Gianni Durante –    Forcella – Chiesa Egiziaca a Forcella

 

  • Patrizio RispoCatacombe San Gaudioso

 

  • Gino Rivieccio – Maschio Angioino

 

  • Martin Rua – Cimitero delle Fontanelle

 

  • Sandro Ruotolo e Giandomenico Lepore  – Bus Scampia

 

  • Mimmo Sica – Teatro Augusteo e Teatro Politeama

 

  • Gianni SimioliRampe di Sant’Antonio

 

  • Piero Antonio TomaGambrinus

 

  • Pietro TreccagnoliTomba di Virgilio – Piedigrotta

 

  • Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli – Galleria Umberto I

 

  • Gianni ValentinoVergini – Sanità

 

  • Stefano Valanzuolo – Chiesa di Santa Caterina al Formiello

 

  • Maridì Vicedomini – Museo Ferroviario di Pietrarsa

Ciascun cicerone sarà affiancato da una guida turistica abilitata.

Prenotazione obbligatoria a cura della Associazione Guide Turistiche Campane

Mail: innamoratinapoli@libero.it

tel: 3473021515  – tel: 3473021362   tel: 3473021295

Print Friendly
Bernardino Di Palo

Autore : Bernardino Di Palo

Nato ad Afragola (NA) nel 1980, avvocato per professione, cinefilo per passione. E' esperto di cinema italiano di genere, in particolare horror. Dario Argento è la sua ossessione.

Tutti gli Articoli