Portale di approfondimento cittadino    |
“Sacro/Profano”, un fumetto molto sexy made in Naples
5 dicembre, 2013   |  

Sacro/ProfanoAndando al Comicon di Salerno ho avuto modo di assistere ad un incontro breve ma molto partecipato con Mirka Andolfo, personalità emersa con forza nell’ultima edizione del Lucca Comics and Games. Un suo fumetto, “Sacro/Profano”, ha venduto in quattro giorni di fiera circa 1500 copie, un’enormità se si considera che il fumetto è nelle librerie e nelle fumetterie solo in questi giorni e che alla manifestazione toscana era solo un’anteprima.
Come ha fatto Zerocalcare, Mirka ha iniziato con la rete e la sua pagina Facebook (fonte foto) ha circa 30000 fan: ciò ha fatto si che i followers si siano affezionati a tal punto al suo fumetto da seguirla fino a Lucca.
Questo può essere un buon inizio come fumettista per Mirka, ventiquattrenne napoletana che in precedenza ha lavorato sì nel mondo del fumetto ma come colorista per “Topolino” o per i libri di Geronimo Stilton.
Mirka ha poi deciso di fare il “grande salto” perché il suo lavoro è stato prettamente grafico e non si era mai cimentata in una sceneggiatura di suo pugno. E pare che la prova del duro e severo giudizio del pubblico l’abbia abbondantemente superata.
Il fumetto è molto “piccante” nel narrare le avventure erotiche di due personaggi che hanno una relazione un po’ particolare, che si alternano fra il sacro ed il profano. Risulta difficile raccontare la trama di questo fumetto che alterna varie gag per scherzare sia sul sesso sia sui rapporti interpersonali in un rapporto di coppia, richiamando alla nostra mente fortunate serie televisive come “Sex and the city” di cui probabilmente Mirka ha assimilato il linguaggio leggero ed ironico.
Il libro ha, ad ogni modo, una serie di difetti. In primo luogo non è destinato ad essere una pietra miliare del fumetto italiano e rischia di cadere nel dimenticatoio ben presto e spesso si perde in una comicità scontata e banale, mentre per quanto riguarda lo stile della disegnatrice bisogna augurarsi che si allontani, crescendo, da un modo quasi nipponico e ne sviluppi uno più personale e riconoscibile in tempi brevi.
Ma Mirka è ancora giovane. Ha tutto il tempo per fare prodotti sempre migliori!

Print Friendly
Pino Distefano

Autore : Pino Distefano

Pino Distefano è nato a Napoli nel 1983. È coautore insieme a Gianmarco Pisa e Christian Gemei del libro Cercando Pasolini (La Città del Sole, Napoli, 2006). Si interessa di cinema d’animazione, fumetto, filosofia e letteratura. Ha scritto di cinema e fumetto per la rivista online Wolf e per C per Cinema. Ha conseguito il diploma per sceneggiatura per audiovisivi presso la Scuola Italiana di Comix di Napoli.

Tutti gli Articoli