Portale di approfondimento cittadino    |
L’Arte della Felicità – IX edizione: la legge del desiderio
17 settembre, 2013   |  

L’Arte della Felicità, kermesse di incontri ed eventi tra arte e filosofia, giunge quest’anno alla sua nona edizione: il fil rouge scelto è di quelli impegnativi: il desiderio…

 

L'Arte della FelicitàL’Arte della Felicità, contenitore di incontri, conversazioni ed eventi tra arti e filosofia, ideato da Luciano Stella e Francesca Mauro, giunge quest’anno alla sua nona edizione e sceglie come leitmotiv un tema particolarmente delicato e accattivante, il desiderio: “sul desiderio” è infatti il sottotitolo della manifestazione che avrà luogo a Napoli dal 23 al 29 settembre prossimi in varie sedi (Multisala Modernissimo, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, PAN, Grenoble, Convento di San Domenico Maggiore, Galleria Trisorio e altre). Sarà l’occasione per riflettere su una delle dinamiche vitali dell’esistenza, il desiderio per l’appunto (di conoscenza, sentimentale, materiale, ecc.), motore di ogni azione umana, spinta propulsiva alla vita ma anche fonte di angoscia e frustrazione per l’inevitabile e consustanziale identità tra soddisfazione del desiderio e delusione, disillusione, disincanto: ma se la vera felicità risiedesse nel riconoscimento della libertà dell’altro? Eventi clou dell’Arte della Felicità n. 9 saranno i “dialoghi” – intimi e raccolti (partecipano al massimo 40 persone su prenotazione) con artisti e filosofi (Maurizio De Giovanni, Simona Marino, Marco Salvia, Antonio Maione), le proiezioni cinematografiche (spicca L’Arte della Felicità, il lungometraggio di animazione di Alessandro Rak ambientato a Napoli e presentato all’ultima edizione della Mostra di Venezia, qui in prima nazionale, ma anche Arrugas, altro lungo di animazione firmato da Ignacio Ferreras, e i documentari Il Riscatto di Giovanna Taviani, Open the door di Shakram Karimi, The Black Power mixtape 1967-1975 di Goran Olsson e 5 Broken Cameras di Burnat e Davidi), gli incontri con le personalità dei più svariati campi del sapere (lo psichiatra Ignazio Senatore, il magistrato Raffaele Cantone, il giurista Aldo Schiavone, lo psicologo Oscar Nicolaus, il musicista Joe Barbieri, la maestra di meditazione Adriana Rocco, l’astrologo Marco Pesatori, i filosofi Aldo Masullo e Giuseppe Ferraro, i giornalisti Luca Sofri e Daria Bignardi, solo per citare i nomi principali…), le azioni teatrali che avranno luogo in alcune stazioni della Metropolitana di Napoli, i “laboratori sul colore” per grandi e piccini che si terranno al PAN.
Realizzato con il sostegno della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Napoli e Cariparma, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Comune di Napoli e – tra gli altri – della Repubblica Francese e del Consolato Generale di Germania in Napoli, L’Arte della Felicità è uno dei grandi eventi napoletani di inizio autunno.

Per tutte le info e prenotazioni: http://www.artedellafelicita.com/index.php/home-2013

Print Friendly
Salvatore Iorio

Autore : Salvatore Iorio

Nato a Torre Annunziata (Na) il 29 agosto 1979 e laureato in lettere moderne, è redattore di Quaderni di Cinemasud, periodico di cultura cinematografica. Ha pubblicato saggi e articoli anche su Cinemasessanta e Airsc-Notizie. Ha lavorato come aiuto-regia per Ettore Massarese negli spettacoli Cinematografo (2006 – 2007) e Santo Pulcinella, il demonio e les amis du jeu (2007), per Mario Amura nel videoclip Mexico (2005) e per Marcello Amore nel cortometraggio L’estro di Mario (2009). Ha pubblicato un contributo nella monografia collettiva Alberto Grifi: Oltre le regole del cinema (Mephite, 2008). Ha curato la monografia Per Massimo Troisi. Saggi, ricordi, riletture (Mephite, 2010), dedicata al grande comico napoletano, e Cronache futuriste (1932 – 1935) di Emanuele Caracciolo (Mephite, 2012), raccolta degli scritti critici del regista cinematografico perito nella strage nazista delle Fosse Ardeatine.

Tutti gli Articoli