Portale di approfondimento cittadino    |
A Studio.1 la Mostra fotografica degli allievi di Pasquale Sanseverino
30 maggio, 2014   |  

mostra_sanseverino

Giovani fotografi crescono. E imparano a pensare la realtà in termini di luce e colori. Quando poi la realtà in questione è quella di Napoli, l’immaginazione e l’intelligenza visiva sono anche maggiormente stimolate: martedì 3 giugno alle ore 19 a Studio.1 gli allievi del corso base di fotografia (1° e 2° classe) – tenuto negli scorsi mesi dal fotografo Pasquale Sanseverino, titolare dello studio fotografico (Phos)(Graphis) – tengono la loro prima mostra, con opere selezionate da loro stessi sotto la direzione del maestro, sottolineando così la dimensione di interscambio sui cui ogni esperienza didattica che sia veramente tale dovrebbe fondarsi. Il tema è Napoli, esplorata durante le passeggiate fotografiche tenute durante il corso.

Pasquale Sanseverino, classe ’72, studia fotografia presso la NIGMAFOTOGRAFI di Napoli con il Maestro Sergio De Benedittis.
Nel 2008 l’incontro con il prestigioso fotografo napoletano lo inizia ad un viaggio straordinario alla ricerca di un senso profondo a tutto ciò che ci circonda.
In occasione di un workshop a Roma, con il maestro Franco Fontana, che rappresenta un’altro tassello importante alla formazione professionale di Pasquale, accentuando la sua necessità di trasmettere ciò che và oltre lo sguardo. “VEDERE” oltre il solo guardare.
Pasquale si specializza nella ricerca materica e intimistica dell’immagine attraverso la pellicola e l’utilizzo di fotocamere completamente manuali, i cui gesti e attese, fanno parte stessa della visione. La FOTOGRAFIA non è più mero mezzo di descrizione aneddotica, ma è mettere in discussione il tempo, la vita e la morte, il bianco e nero alla ricerca dell’illuminazione impossibile.
Nel 2013 nasce .1 (Phos)(graphis) Studio fotografico e Spazio espositivo, Laboratorio di sperimentazione, ricerca artistica e formazione professionale, con l’obiettivo di diffondere la cultura fotografica e imparare a vedere attraverso la luce ciò che è oltre quello che guardiamo.

Print Friendly

Tutti gli Articoli