Portale di approfondimento cittadino    |
Milo MANARA – Le STANZE del Desiderio: una mostra al PAN
13 aprile, 2015   |  

Manara1

Eh si, perché malgrado la tua modestia, Milo, sei davvero un grande disegnatore“, con questa amichevole affermazione del grande maestro del fumetto Hugo Pratt, si potrebbe riassumere la figura artistica di Milo Manara, un grande disegnatore. Ma Manara non è soltanto un grande disegnatore, Manara è soprattutto un grande artista, prestato alla Nona Arte. I suoi disegni a volte divertono, a volte scandalizzano, a volte denunciano, a volte eccitano, ma comunque non lasciano mai indifferenti. Di sicuro c’è un talento tecnico, accademico, oltre che comunicativo, ma le sue illustrazioni ormai sono un marchio riconoscibilissimo, così come le sue donnine e la sua firma, quasi un brand del fumetto internazionale. Manara è passato dalla pittura al fumetto, facendo una lunga gavetta per piccoli e grandi editori, aspetto importante della sua formazione , visto che così ha potuto allenare la sua mano ed il suo talento, in una lunga carriera fatta di successi, arrivando a maturare la sua personale visione delle nuvole parlanti, destrutturando il fumetto dall’interno, sia nella composizione delle tavole che nella sequenzialità, di forte ispirazione cinematografica, delle vignette; il suo personale rapporto col maestro Fellini ha poi contribuito notevolmente all’aspetto surreale di molte sue opere, aiutandolo a sognare e ad osare.

Tutto questo e molto di più è presente nella mostra Le STANZE del DESIDERIO, organizzata dal Napoli COMICON, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli , dedicata all’intera opera del grande maestro veronese Milo Manara . Dall’11 aprile al 30 maggio al PAN di Napoli, sono esposte al pubblico, un totale di quasi 120 tavole, dalle primissime storie, di carattere storico e biografico, alle prime incursioni nel fumetto popolare e d’autore, fino alle grandi creazioni che gli hanno donato la fama di grande autore internazionale. La saga di Giuseppe Bergman, le storie di Miele e di Claudia, le tante collaborazioni con le grandi firme del mondo artistico italiano, dal già citato Fellini a Cerami, Piovani e Celentano. Molte delle sue opere erotiche sono esibite in un percorso diviso in sezioni tematiche davvero interessante e ben curato nell’allestimento. La mostra personale è inserita nel programma principale di Napoli COMICON 2015, il Salone Internazionale del Fumetto, che avrà luogo dal 30 aprile al 3 maggio alla Mostra D’ Oltremare. Manara incontrerà gli appassionati il 29 aprile, inaugurando Napoli COMICON 2015, proprio nelle stanze del PAN, in un ideale ponte con i padiglioni della Mostra D’Oltremare, che apriranno i battenti il giorno successivo. Un evento davvero imperdibile.

Gli orari della mostra sono dalle 10,30 alle 19,30 – dal lunedì al venerdì e la domenica dalle 10,30 alle 14,00 – la chiusura è il martedì.

Per info: info@comicon.it [Photo: Facebook]

Print Friendly
Andrea Borgia

Autore : Andrea Borgia

Classe 1978, napoletano, Andrea BORGIA studia alla B.C.M. di Milano, specializzandosi in effetti speciali e trucco artistico. Nel 2001 è tra i fondatori, a Napoli, della VISIONAUTA Indie Pictures, una piccola etichetta indipendente. Nel 2005 inizia la sua carriera giornalistica ufficiale, presso il quotidiano "Napolipiù" , scrivendo di spettacolo, cultura ed eventi e lavorando anche presso alcuni uffici stampa. Diventa pubblicista nel 2008.

Tutti gli Articoli