Portale di approfondimento cittadino    |
Marotta&Cafiero, una libreria diventa anche galleria fotografica
17 febbraio, 2014   |  

Il fotoreporter Cesare Abbate apre la prima di una serie di mostre fotografiche presso la libreria Marotta&Cafiero

Mostra-Marotta&CafieroNessun filo spinato potrà mai fermare il vento”, di Cesare Abbate, è la prima di una serie di mostre che la libreria Marotta&Cafiero Store propone all’interno del Teatro Bellini, in cui ha sede. L’obbietivo è quello di realizzare  nella Marotta&Cafiero Gallery, una galleria d’arte fotografica nel cuore di Napoli.  La mostra, a cura di Ileana Bonadies, ci introduce al lavoro di Cesare Abbate. Napoletano, classe ’69,  il fotoreporter punta l’obbiettivo sul Medio Oriente. Le foto raccontano la realtà quotidiana di un luogo incendiato dai conflitti,  senza mostrare in modo diretto la brutalità di questi ultimi. Lo sguardo, nitido ma non semplicemente cronachistico, si muove con riserbo sui personaggi e sui paesaggi, cogliendone aspetti fortemente simbolici. Ne scaturisce un viaggio intimo e documentario al contempo.  A corredo delle 24 fotografie, due scritti in versi a cura del drammaturgo Manlio Santarelli, il quale dialoga con le immagini per una narrazione a più voci. Dopo Cesare Abbate, lo spazio accoglierà altre due mostre: quella di Gianfranco Irlanda (5 aprile) e Tiziana Mastropasqua (19 aprile).

La mostra sarà visitabile fino al 23 febbraio nei seguenti orari: da martedì a sabato, dalle 18 alle 22; domenica, dalle 17 alle 20. Ingresso libero.

Per maggiori info: pagina FB Marotta&Cafiero editori; email: store@marottaecafiero.it

[Foto di copertina: Cesare Abbate]

Print Friendly
Paola Mazzarelli

Autore : Paola Mazzarelli

Paola Mazzarelli, napoletana, ha studiato all’Istituto Universitario Orientale, si è laureata col massimo dei voti in Lingue e Letterature Straniere Moderne. Si è occupata di: teatro (spettacoli e laboratori, recensioni); riviste (redattrice, editor); pittura (busking e mostre). La poesia e la scrittura restano le sue abitudini più incallite. Insegna Inglese in una scuola superiore di Napoli.

Tutti gli Articoli