Portale di approfondimento cittadino    |
“Dissonanze”: a Campagna (Sa) è di scena l’Arte Contemporanea
25 agosto, 2013   |  

dissonanzeIl prossimo lunedì 26 agosto avrà luogo l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea Dissonanze. Ovvero consonanza di note non collegate fra di loro. L’evento avrà luogo presso Località Concezione a Campagna in provinicia di Salerno. A fare da sfondo saranno, infatti, le suggestive rovine di un antico convento.

La mostra vuole essere un tributo al connubio che da sempre esiste tra arte e musica; questa è, infatti la chiave di lettura della mostra che inizierà appunto con la proiezione di un film emblematico e d’avanguardia del 1924: Le ballet mécanique, frutto di una collaborazione fra l’artista Fernand Legér e il musicista George Antheil. Attraverso questo esempio si cerca di riflettere su come il perenne connubio fra arte e musica abbia raggiunto il suo apice proprio nel periodo delle Avanguardie. Il titolo della Mostra cita Franz Marc. Il termine “dissonanza” fa riferimento ad un concerto del 1911 di Arnold Shoenberg, il compositore che rivoluzionò la Storia della Musica con il metodo dodecafonico, che era completamente fuori dal sistema tonale. Caso volle che da quel momento scaturì una profonda amicizia tra il compositore tedesco e Vasilij Kandinskij. Altro esempio emblematico, dunque, di connubio fra arte e musica.

Il tema della mostra è visto da punti di vista diversi, ovvero da artisti diversi per formazione e origine e di diverse generazioni. L’aspetto più interessante di questa mostra è l’accostamento di cose diverse fra loro e che apparentemente non avrebbero un nesso, intorno ad uno stesso tema. E così troveremo pittura figurativa e astratta, scultura, fotografia, video installazioni e performance, tutto accompagnato da sonorità scelte nell’ottica di un’esperienza estetica e sinestetica. Ad aggiungere suggestioni, come si è detto è la location en plein air delle rovine, che danno un tocco mistico all’ambientazione.

I curatori della mostra sono due giovani ragazzi studiosi di arte: Gabriella Granito, pittrice, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Napoli, e Gianpaolo Cacciottolo, laureato in Scienze dei Beni Culturali e in procinto di conseguire la Laurea Magistrale in Storia e Critica d’Arte .

Print Friendly
Sara Formisano

Autore : Sara Formisano

Nata a Pompei il 20 luglio del 1989, dopo la maturità classica segue il Corso di Laurea in Discipline delle Arti visive della Musica e dello Spettacolo all’Università di Salerno. Collabora con Unis@und e l'Ufficio stampa dell’Ateneo. Ha scritto per i giornali online "Lo strillone", "Il fatto del giorno", "Centro Nazionale Notizie Italy", "Il quotidiano del domani", "Il Corriere demoetnoantropologico", occupandosi in genere di cinema, libri e moda. Collabora anche con "Il Corriere della Campania".

Tutti gli Articoli